• Maria Grazia Tiberii

Dolce di Banane

Aggiornato il: 22 mar 2019


L’albero della #banana si affermò in  Asia Sud-orientale fin  dalla  preistoria. La sua coltivazione può essere fatta risalire a 10.000 anni fa ma le prime tracce scritte sono state trovate in testi buddisti del 600 avanti Cristo.

Alessandro Magno ne apprezzò la squisita polpa nelle valli dell'India nel 327 avanti Cristo e in Cina le banane erano coltivate già nel 200 avanti Cristo.

I conquistatori islamici portarono il frutto in Palestina nel 650 da dove i mercanti arabi lo diffusero in tutta l'Africa.

Infine i portoghesi portarono alcuni semi nei Caraibi e in America Centrale dove iniziarono le coltivazioni intensive.

La dolce polpa del frutto è ricca di #potassio, sostanza indispensabile per il sistema cardiovascolare, per questo motivo il suo consumo è raccomandato a chi soffre di #ipertensione.


Cosa serve:


Ingredienti per sei persone: calorie totali 3.463


150 grammi di burro, Cal. 975 - grassi 60 gr.

200 grammi di zucchero, Cal. 1.100 - carboidrati 280 gr.

3 uova, calorie: 310 – proteine: 24 gr. – grasso: 22 gr. – carboidrati: 2 gr. 


300 grammi di farina, Cal. 840 –proteine 22 gr. – grassi 10 gr. - carboidrati 180 gr.,

3 banane molto mature, Cal. 240 - proteine gr. 6 - carboidrati  90 gr.

2 cucchiai di latte, un pizzico di cnnella, una bustina di lievito.

Come si fa:

Per iniziare monta a crema, in una terrina, il burro con lo zucchero, fin quando otterrai un composto ben spumoso. Ora incorpora al composto la farina - versandola a cucchiaiate - e le uova - una alla volta - alternando i due ingredienti. Taglia a pezzetti due banane, mettile in una tazza e, dopo aver aggiunto due cucchiai di latte, schiacciale fino a ridurle in poltiglia.

Incorpora la poltiglia al miscuglio di burro e zucchero, aggiundi il lievito e la cannella, mescola con cura e versa il composto in uno stampo rotondo, che avrai imburrato ed infarinato. Cuoci in forno per 30 minuti a 200 gradi.

Non ti rimane che sfornare (un trucco per controllare la cottura consiste nel "trafiggere" il dolce con uno stuzzicadenti: se lo estrai asciutto il dolce  pronto!), togli la torta dallo stampo - con molta delicatezza -  e lasciarla raffreddare. Puoi decorare il dolce con fettine di banana, gocce di cioccolato e, se te ne piace il gusto, uno strato di confettura di albicocche.


13 visualizzazioni

Storie di viaggio, ricette dal mondo, maglia e cucito, curarsi con le erbe ed altro ancora ...

  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Pinterest Social Icon
Il mio primo Romanzo
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale