• Maria Grazia Tiberii

Era il 7 dicembre 1941 ... Attacco a sorpresa


Foto dal web

Nel dicembre del #1941 la Russia si difendeva con la forza della disperazione dall’invasione nazista e nei cieli inglesi si combatteva la “Battaglia d’Inghilterra”, mentre a Londra si attendeva l’attacco finale dei tedeschi. Gli Stati Uniti continuavano a mantenersi neutrali e si limitavano a fornire aiuti bellici agli alleati.

La mattina del #7 dicembre 1941 era una domenica; nella splendida isola di #Pearl_Harbor, nelle Haway, erano alla fonda 84 navi americane, più della metà della flotta.

La mattina del 7 dicembre 1941 era una domenica; i ragazzi avevano passato la notte a bere e fare l’amore, certo non pensavano che il mondo sarebbe crollato loro addosso all’improvviso.

Quella mattina i giapponesi attaccarono senza alcuna dichiarazione di guerra, quella mattina le 84 navi da guerra della marina degli Stati Uniti furono quasi tutte affondate.


La mattina del 7 dicembre 1941 era una domenica; Winston #Churchill apprese la notizia dal maggiordomo mentre si trovava nella sua casa di campagna. Un giorno scriverà nelle sue memorie: << Nessun americano se l’avrà a male se dico che fu una grande gioia per me avere gli Stati Uniti al nostro fianco >> .

10 visualizzazioni

Storie di viaggio, ricette dal mondo, maglia e cucito, curarsi con le erbe ed altro ancora ...

  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Pinterest Social Icon
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale