• Maria Grazia Tiberii

Il genio italiano ... Quando il Nord incontra il sud.


"Organismi vivi che, somministrati in quantità adeguata, apportano un beneficio alla salute dell'ospite"

Si tratta dei #protobiotici, i cui effetti vengono studiati dall'inizio del XX secolo. 

Da allora le conoscenze si sono arricchite ed oggi sono disponibili dati scientifici - in continua evoluzione - sulle interazioni tra protobiotici e sistema immunitario, il loro potenziale come antitumorali, gli effetti in caso di diarrea e sindrome del colon irritabile.

È tutta italiana la scoperta più recente. Frutto del lavoro di un gruppo di ricercatori di Bari e Torino è pronto da portare in tavola il "Filetto di pesce spada protobiotico". Il nuovo alimento ha la capacità di potenziare l'effetto barriera della mucosa intestinale e stimolare la difesa immunitaria in quanto contiene microorganismi in grado di aiutare le popolazioni di batteri che risiedono nell'intestino. Il test è stato effettuato su otto soggetti sani che per venti giorni - a giorni alterni - hanno consumato 100 gr. di filetto. A metà percorso l'intestino era già stato colonizzato dai microorganismi; di solito questo risultato si ottiene con somministrazione quotidiana.

Da Trieste a Siracusa ... Benvenuto sulle nostre tavole,  anche in caso di regime dietetico a basso contenuto di colesterolo e senza lattosio!

7 visualizzazioni

Storie di viaggio, ricette dal mondo, maglia e cucito, curarsi con le erbe ed altro ancora ...

  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Pinterest Social Icon
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale